A Lanzo di Intelvi c'è voglia di funicolare

Il Quotidiano di mercoledì 17.08.2022

A Lanzo c'è voglia di funicolare

Presentato mercoledì il progetto di fattibilità per il ripristino dell'impianto che, in passato, collegava il Ceresio col Belvedere

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La funicolare che un tempo portava dalle sponde del Ceresio a Lanzo d'Intelvi merita di tornare al suo antico splendore. Ne è convinto il Comitato a sostegno del ripristino, che mercoledì al Belvedere di Lanzo ha presentato il relativo progetto di fattibilità.

Si tratta di un progetto turistico "che potrebbe creare un anello importante per chi viene sul nostro territorio per visitare tutte le nostre realtà" afferma ai microfoni della RSI Marcello Grandi, sindaco dell'Alta Valle d'Intelvi.

"La gente ne parla con nostalgia" osserva Laura Romanò, sindaco di Valsolda. "Se si riuscisse davvero a ripristinare la funicolare, anche per noi sarebbe un vantaggio".

Si tratta di un progetto da dieci milioni di euro. Ma: "I soldi sono un dettaglio, quello che conta sono le idee" sottolinea Adalberto Piazzoli, presidente del Comitato funicolare Lanzo d'Intelvi.

Nel frattempo la "funicolite" ha contagiato i cittadini, che mercoledì era presenti in gran numero al Belvedere.

Quotidiano-Pusek/Pa.St.
Condividi