A casa 33 dipendenti
A casa 33 dipendenti (tipress)

Alice Allison, destino segnato

Confermati i licenziamenti – Lo stabilimento mesolcinese chiuderà entro inizio 2017

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Destino segnato per l’Alice Allison, la fabbrica di Grono che produce capsule per machine da caffè. Ieri i rappresentati del personale hanno incontrato i delegati della UCC, il gruppo giapponese a cui fa capo l’azienda, i quali, concluso il periodo di consultazione, hanno confermato l’intenzione di chiudere definitivamente lo stabilimento entro l’inizio del 2017.

Sono già partite le prime lettere di licenziamento; gli impiegati che perderanno il lavoro sono 33. La decisione di chiudere la sede mesolcinese rientra nel programma di ristrutturazione dell’intero gruppo.

Unica positiva, spiega alla RSI il sindacato UNIA, è che il gruppo nipponico non si opporrà ad eventuale vendita dello stabilimento nel caso dovessero manifestarsi dei potenziali acquirenti.

Lunedì è prevista un’assemblea del personale. Alice Allison ha da parte sue definito un piano sociale per i suoi dipendenti.

CSI/ludoC

Condividi