Foto d'archivio
Foto d'archivio (©Ti-Press / Gabriele Putzu)

Arrestate con attrezzi da scasso

Tre donne fermate a bordo di un'auto a Lugano. Nel veicolo anche gioielli di dubbia provenienza

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La polizia della città di Lugano ha fermato in via Brentani, il 28 dicembre, tre donne che viaggiavano a bordo di un'auto con targhe francesi. La perquisizione del veicolo ha permesso di rinvenire attrezzi da scasso e merce di dubbia provenienza (gioielli, monete da collezione in argento, banconote da collezione e numerosi francobolli).

Le tre donne, una 39enne cittadina rumena residente in Germania, una 21enne cittadina rumena residente in Francia e una 16enne, sedicente cittadina irlandese senza fissa dimora, sono state arrestate. Sono sospettate di aver effettuato furti in Svizzera. Le ipotesi di reato nei loro confronti sono furto, danneggiamento, violazione di domicilio e ricettazione. La 39enne e la 16enne devono anche rispondere di entrata, partenza e soggiorno illegali. L'inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Roberto Ruggeri e dalla Magistratura dei minorenni.

M. Ang.
Condividi