Il rifugio militare che ospiterà i richiedenti l'asilo
Il rifugio militare che ospiterà i richiedenti l'asilo (© tipress)

Asilanti sul Lucomagno

Riapre domani il centro per richiedenti: "Ospiti impiegati in lavori di pubblica utilità"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I richiedenti l'asilo da domani, lunedì, saranno di nuovo accolti sul passo del Lucomagno. Dopo l'esperienza del 2013, il centro allestito nell'ex accantonamento militare in territorio di Medel/Lucomagn, sul versante grigionese, riaprirà infatti i battenti fino al 18 di ottobre.

Il sindaco di Blenio, Marino Truaisch, è fiducioso: “In in passato abbiamo ospitato per anni il centro della Croce rossa; non ci sono stati problemi ma qualche difficoltà sì. Quello attuale è gestito in modo ottimale quindi andrà tutto sicuramente molto bene”.

La riapertura s'inserisce nel solco di quelle già previste e avvenute in altre zone del paese, per far fronte all'aumento dei migranti e soprattutto - ci hanno confermato da Berna - per prepararsi a eventuali nuovi rapidi picchi delle richieste d'asilo (le stime parlano di 29'000 domande per tutto il 2015).

Inizialmente ci saranno una ventina di ospiti, ma il loro numero verrà aumentato progressivamente fino a raggiungere le 85 unità. “Ci stiamo già attivando per far svolgere a queste persone lavori di pubblica utilità, ce ne sono molte di cose che si possono fare, anche per poche ore al giorno”, aggiunge Truaisch.

CSI/Red.MM

Condividi