Il vescovo di Coira contro gli omosessuali
Il vescovo di Coira contro gli omosessuali (keystone)

Denuncia penale per Huonder

Pink Cross contro il vescovo di Coira per le sue affermazioni sugli omosessuali

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La vicenda del vescovo di Coira, Vitus Huonder, e delle sue affermazioni omofobe lanciate una decina di giorni fa durante un dibattito sul matrimonio a Fulda, in Germania, sfocerà in una denuncia penale.

Pink Cross, organizzazione mantello delle associazioni di lesbiche e gay, la deporrà lunedì presso il Ministero pubblico grigionese. Lo ha confermato ai giornali domenicali il direttore Bastian Baumann.

Il vescovo è accusato di incitazione pubblica al crimine o alla violenza. Questo delitto, scritto nell’articolo 269 del Codice penale, è passibile di una pena privativa di libertà fino a tre anni.

L’organizzazione svizzera delle lesbiche ha sostenuto l’azione. L’affare verrà trattato anche durante la prossima assemblea della Conferenza dei vescovi svizzeri.

Il Monsignore intende reagire la settimana prossima.

lg

Condividi