Un elicottero della Rega ha trasportato i due ragazzi all'ospedale (©Ti-Press/Francesca Agosta)

Due giovani salvati nella notte

Erano caduti durante un'escursione sui Monti di Sementina fratturandosi le gambe - In azione anche la REGA - La polizia: state a casa

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Due giovani domiciliati nel Bellinzonese, la cui scomparsa era stata segnalata venerdì poco dopo le 21, sono stati ritrovati sabato mattina intorno alle 2 in una zona impervia nei pressi della capanna Mognone, a 1'400 metri di altitudine. I due stavano facendo un’escursione sui monti di Sementina.

 

Le ricerche, scattate immediatamente dopo la notifica di scomparsa, hanno visto coinvolti agenti della Polizia cantonale e uomini del Soccorso alpino svizzero. Un elicottero della REGA ha poi trasportato i due giovani, che hanno riportato fratture agli arti inferiori, in ospedale.

La polizia, che ha dato notizia dell’accaduto in un comunicato diffuso nella mattinata di sabato, rinnova l’invito alla popolazione, “vista l’attuale situazione legata al virus Covid-19, (...) a rimanere a casa e a evitare attività non urgenti pericolose, (...) che hanno quale risultato di ulteriormente sovraccaricare il lavoro delle forze dell’ordine (...) nonché le strutture sanitarie confrontate con un notevole incremento delle loro attività a tutela della salute pubblica”.

mrj

Troppe persone all'aperto

Troppe persone all'aperto

Il Quotidiano di sabato 04.04.2020

Condividi