I bilanci erano stati depositati a metà maggio (Ti-Press)

Fallito il Giornale del Popolo

La Pretura di Lugano ha decretato martedì il fallimento del quotidiano

Il Giornale del Popolo è ufficialmente fallito: la Pretura di Lugano ha infatti dichiarato il fallimento del quotidiano martedì mattina, dopo che i bilanci erano stati depositati a metà maggio, mettendo fine a 92 anni di storia.

La Diocesi di Lugano, che ha comunicato la decisione delle autorità in una nota, sottolinea che la scelta di interrompere la stampa del giornale è intervenuta dopo il fallimento di Publicitas, principale partner pubblicitario.

La mancanza di ricavi pubblicitari avrebbe reso quasi impossibile pagare i costi di esercizio, stimati a 388'000 franchi al mese, spiega ancora il comunicato.

sf

Condividi