Le persone radunatesi per la raccolta di firme davanti al Palazzo delle Orsoline
Le persone radunatesi per la raccolta di firme davanti al Palazzo delle Orsoline (RSI)

Firme contro gli scorretti

Lanciata dal PS una raccolta di sottoscrizioni contro quelle ditte che usano l'euro per tagliare i salari

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Partito socialista ha organizzato martedì davanti all’ingresso di Palazzo delle Orsoline una raccolta di firme. Come ha spiegato Saverio Lurati, capogruppo del PS in Parlamento, si tratta di un momento con cui  si intende stigmatizzare il comportamento di un numero sempre "crescente di aziende che sfrutta l’alibi del tasso di cambio rivoluzionato nel gennaio scorso per tagliare oneri e salari solo sulle spalle dei dipendenti".

 

Lurati ha poi rimarcato che "quest’evento breve vuole inoltre rendere coscienti le autorità del cantone in proposito e fare da ponte verso la grande manifestazione " prevista sabato prossimo 28 febbraio alle ore 14.00, sempre in piazza Governo a Bellinzona.

Alla presenza di numerosi deputati socialisti, le persone presenti hanno chiesto ai passanti di firmare un modulo di “appello alla solidarietà”, a sostegno della dignità dei lavoratori dell’industria, ricordando ciò che si è verificato nei giorni scorsi all’EXTEN di Mendrisio e che, si precisa nel modulo, potrebbe ripetersi pure molto spesso in futuro.

Red. MM/EnCa

 
Condividi