Gli inquirenti hanno arrestato il compagno della donna, un 35enne eritreo
Gli inquirenti hanno arrestato il compagno della donna, un 35enne eritreo (Rescue Media)

Il sangue, poi il "sole"

L'iniziativa di Thomas Kaiser: dopo i fatti di Ascona e Bellinzona, raccoglie fondi per le vittime

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I fatti di sangue di Ascona e Bellinzona hanno scosso le coscienze. Il fiduciario immobiliare di Morcote Thomas Kaiser con alcuni conoscenti è all'opera per creare una fondazione ("Raggio di Sole", ancora in costituzione) per aiutare le vittime, come i due orfani della 24enne ora affidati all’Autorità regionale di protezione.

"Queste ultime tragedie — ci ha spiegato  —, hanno accelerato un processo già in corso. Parlare di molestie e violenza domestica è un tabù per tutte le famiglie. Io stesso ho conoscenti confrontati con situazioni simili. Succede di frequente e la nazionalità non conta".

Thomas Kaiser, membro del club benefico Round Table Lugano e toccato da vicino da uno dei due casi recenti, non intende sostituirsi allo Stato che agisce sulla base della legge sull'aiuto alle vittime di reati. "Certo che no - sottolinea -. Io voglio solo aiutare. Queste persone devono essere sostenute e anche l'informazione è importante. Tra le iniziative allo studio, oltre a assistenza finanziaria e legale, ci sono anche delle campagne di prevenzione nelle scuole".

px

Dal Quotidiano:

Il femminicidio

Il femminicidio

Il Quotidiano di mercoledì 05.07.2017

 

Condividi