La zona dell'operazione
La zona dell'operazione "Era glaciale" (GdF)

Lavena, sequestro milionario

Ricettazione, truffa e contrabbando sono alcuni dei reati contestati a un uomo di 71 anni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Operazione della Guardia di finanza di Luino, conclusasi martedì, a Lavena Ponte Tresa nei confronti di un cittadino italiano di 71 anni. A suo carico le forze dell'ordine ipotizzano reati di riciclaggio, truffa, contrabbando nel movimento di merci attraverso il confine, possesso illecito di beni culturali appartenenti allo Stato e sottrazione all'accertamento e al pagamento dei dazi sulle bevande alcoliche.

Sequestrate anche numerose monete d'oro
Sequestrate anche numerose monete d'oro (GdF)

L'operazione, denominata "Era glaciale" ha visto impegnati oltre 20 finanzieri, 10 militari dell'antiterrorismo e un elicottero, si è concretizzata nell'esecuzione di una perquisizione che ha interesssato una vasta aerea e ben 7 ville nelle disponibilità dell'indagato situate al confine con la Svizzera.

Sequestrate bottiglie di vino, champagne e superalcolici
Sequestrate bottiglie di vino, champagne e superalcolici (SDR/RSI)

L'operazione delle forze dell'ordine italiane ha permesso di individuare un ben celato caveau e il sequestro di migliaia di bottiglie di superlacolici, vino e champagne, contanti, reperti archeologici, decine di monete d'oro, argento, lingotti d'argento, una vettura storica e addirittura una zanna di mammut.

SDR

Condividi