L'aeroporto cantonale di Locarno-Magadino (© Ti-Press)

"No" ai jet a Magadino

Il WWF della Svizzera italiana, Pro Natura Ticino, Ficedula hanno inoltrato opposizione contro il progetto di adeguamento dell’infrastruttura dell’Aerodromo di Locarno-Magadino

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Se lo scalo di Agno piange, quello di Magadino non ride. A Lugano ieri sono state consegnate 3'800 firme contro la ricapitalizzazione della società che gestisce lo scalo. Oggi invece WWF della Svizzera italiana, Pro Natura Ticino, Ficedula hanno inoltrato opposizione contro il progetto di adeguamento dell’infrastruttura dell’Aerodromo di Locarno-Magadino.

Molti gli aspetti contestati, ma su tutti vi è l’impatto dei jet. Malgrado costituiscano, rilevano gli oppositori, solo l’1% dei voli potenziali, sono totalmente incompatibili con la protezione delle Bolle di Magadino, troppo rumorosi per una regione a vocazione turistica-residenziale e molto pericolosi per l’elevato rischio di birdstrike.

Per questi motivi le associazioni chiedono il divieto assoluto per i jet allo scalo di Magadino.

Swing/joe.p.

Condividi