Il Tribunale ha accolto parzialmente il ricorso di 4 automobilisti
Il Tribunale ha accolto parzialmente il ricorso di 4 automobilisti (Ti-Press)

"Otto milioni ai ticinesi"

Gobbi accoglie la decisione del tribunale: "Chiederò di restituire quanto pagato in eccesso con la tassa di circolazione"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il direttore del Dipartimento delle istituzioni, Norman Gobbi, proporrà al Governo di restituire ai cittadini ticinesi circa 8 milioni di franchi, pagati in eccesso con le imposte di circolazione nel 2017 e nel 2018.

La decisione del Dipartimento fa seguito a quanto stabilito dalla Camera di diritto tributario del Tribunale d’appello, che ha parzialmente accolto il ricorso di quattro cittadini ticinesi contro l’aumento delle imposte di circolazione per il 2017.

L’Autorità giudiziaria, in particolare, ha ritenuto troppo alto il margine di apprezzamento che la norma legale lascia al Governo. In questo senso il Tribunale ha quantificato in una variazione massima del 10% lo spazio di manovra accettabile.

Questo provvedimento, se accolto dall’Esecutivo, scrive il Dipartimento "impedirà però di dar seguito al principio della neutralità finanziaria del sistema di calcolo imposta dalla legge e penalizzerà il raggiungimento degli obiettivi della manovra di risanamento delle finanze cantonali (tema quest’ultimo peraltro già trattato anche in occasione dell’approvazione del Preventivo per il 2018)".

Red.MM/M. Ang.

Tassa di circolazione da rimborsare?

Tassa di circolazione da rimborsare?

Il Quotidiano di martedì 30.01.2018

 
Condividi