Mendrisiotto soffocato dalle polveri fini

Il Quotidiano di martedì 28.12.2021

L'aumento è dovuto alla stabilità delle condizioni meteo. (Archivio TiPress)

Peggiora la qualità dell'aria

Aumenta la concentrazione di polveri fini, in particolare nel Mendrisiotto - Le raccomandazioni del Dipartimento del territorio

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La stabilità atmosferica degli ultimi giorni sta facendo peggiorare la qualità dell'aria in Ticino, in particolare nel Sottoceneri. Il Dipartimento del territorio comunica oggi, martedì, che è stato registrato un aumento graduale della presenza di polveri fini (PM10).

Nel Mendrisiotto le concentrazioni medie giornaliere di questo inquinante si sono avvicinate alla soglia d’informazione alla popolazione, fissata a 75 µg/m3 (microgrammi per metro cubo).
Con le previsioni meteo che lasciano presupporre per i prossimi giorni una situazione di inversione termica e temperature molto miti anche in montagna, un ricambio dell'aria in prossimità del suolo sarà difficoltoso. Di conseguenza si prevede un aumento delle concentrazioni di PM10.

Per questo motivo il Dipartimento del territorio raccomanda da ora le consuete misure per ridurre le emissioni di polveri fini: ridurre le temperature in casa, usare correttamente camini e stufe, limitare l'uso di veicoli privati. Maggiori informazioni cliccando qui.

redMM
Condividi