Circa un terzo dei camion presentano irregolarità
Circa un terzo dei camion presentano irregolarità (Ti-Press)

"Più controlli sui camion"

L'appello dell'iniziativa delle Alpi per la realizzazione di un centro di controllo del traffico pesante in Ticino

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un terzo dei mezzi pesanti sull’asse del San Gottardo sono fuori regola e i passaggi restano oltre il limite annuale di 650'000 previsto dalla legge. Questi dati hanno portato l’iniziativa delle Alpi a chiedere una rapida realizzazione di un centro per il controllo del traffico pesante in Ticino. La raccolta firme per la petizione è già iniziata ieri, sabato, al mercato di Bellinzona, e andrà avanti martedì a Chiasso.

L’appello alla consigliera federale Doris Leuthard prevede anche la pubblicazione dei risultati annuali di questi controlli a livello nazionale e misure contro la manipolazione degli impianti di depurazione dei gas di scarico.

"Chiediamo con questo appello la rapida realizzazione del centro anche in Ticino per il flusso da sud a nord", ha dichiarato ai nostri microfoni Marco Battaglia, membro del comitato. "Le cifre dell’anno scorso della polizia urana hanno mostrato che dei 20'000 camion controllati, circa un terzo aveva qualcosa fuori norma", come carico o dimensioni.

CSI/ads

 

Condividi