Il processo si è svolto senza l'imputato
Il processo si è svolto senza l'imputato (Ti-Press)

Pirata della strada condannato

Trenta mesi di carcere, di cui un anno da scontare, per l'automobilista tedesco bloccato a Rivera nel 2014

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

È stato condannato a trenta mesi di prigione, di cui un anno da scontare, l'automobilista tedesco di 40 anni processato in contumacia per una lunga serie di infrazioni commesse sulle strade svizzere nel 2014.

L'uomo, che non si è presentato davanti alle Assise criminali di Lugano, doveva rispondere di esposizione al pericolo della vita altrui, ripetuta infrazione grave qualificata alle norme della circolazione e conseguimento fraudolento di una prestazione.

Tra il 14 e il 16 luglio l'imputato, tra i cantoni di Soletta, Friburgo, Berna, Lucerna e Nidvaldo era stato protagonista di guida spericolata a velocità fino 200 all'ora. Il 40enne aveva poi effettuato 10 sorpassi nella galleria autostradale del San Gottardo e cinque in quella della Piumogna dove, a causa di lavori, si circolava su una sola corsia in entrambe le direzioni. L'uomo era stato fermato da un blocco di polizia all'entrata del tunnel del Monte Ceneri, raggiunto solo 40 minuti dopo essere transitato da Göschenen.

CSI/sf

Dal Quotidiano:

Pirata della strada, un anno di carcere

Pirata della strada, un anno di carcere

Il Quotidiano di lunedì 20.02.2017

Condividi