La poca neve a Carì
La poca neve a Carì (Ti-Press)

Poca neve, lavoro ridotto

Stefano Rizzi: "Tre delle quattro richieste degli impianti di risalita sono già state accolte"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La poca neve in Ticino rischia di compromettere la stagione invernale per gli impianti di risalita. Per questo motivo le stazioni invernali ticinesi hanno richiesto l'intervento del Cantone a sostegno temporaneo dell'occupazione. Le richieste di introduzione dell'orario di lavoro ridotto inoltrate sono quattro, tre delle quali sono già state accolte.

"La situazione era sotto gli occhi di tutti, in quanto è straordinaria e questa straordinarietà è l'elemento che fa sì che ci siano i presupposti per poter accedere al lavoro ridotto", ha dichiarato Stefano Rizzi,direttore della divisione dell'economia. "Vista la situazione meteo che non accenna a migliorare, è verosimile che ci saranno altre richieste di questo tipo e le tratteremo in tempi rapidi non appena giungeranno", ha aggiunto.

Questo strumento permette la riduzione dell'attività di un'azienda senza dover procedere a licenziamenti.

CSI/QUOT/ads

Dal Quotidiano:

Stazioni invernali a orario ridotto

Stazioni invernali a orario ridotto

Il Quotidiano di lunedì 28.12.2015

Condividi