Il Gran Consiglio ha approvato un contestato credito da 6,7 milioni di franchi
Il Gran Consiglio ha approvato un contestato credito da 6,7 milioni di franchi (Ti-Press)

Scuola che verrà verso le urne

Il comitato referendario consegnerà giovedì le firme contro il credito per la sperimentazione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il credito da 6,7 milioni di franchi per la sperimentazione della riforma "La scuola che verrà" sarà probabilmente sottoposto al voto dei cittadini ticinesi. Il comitato referendario comunica infatti che giovedì saranno consegnate le firme alla Cancelleria del canton Ticino, che dovrà verificare il numero di sottoscrizioni e confermare la riuscita o meno della domanda di referendum.

In caso di voto, indipendentemente dal risultato, la fase sperimentale del progetto, prevista a partire dal prossimo mese di settembre, dovrebbe essere rinviata.

sf

7000 firme contro La scuola che verrà

7000 firme contro La scuola che verrà

Il Quotidiano di martedì 24.04.2018

Condividi