Davanti alla stazione
Davanti alla stazione (rescue media)

Stazione chiusa a Bellinzona

Linee ferroviarie interrotte a causa di una rottura dell'alimentazione. Stazione parzialmente riaperta alle ore 16.30

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I treni sulla linea del San Gottardo sono bloccati e la stazione di Bellinzona è stata chiusa. La probabile causa del disguido è da ricercare in una panne dell'alimentazione delle linee aeree di contatto verosimilmente dovuto alle nevicate che hanno imbiancato il sud delle Alpi dalla tarda serata di domenica.

Solo verso le 16.30 la stazione è stata parzialmente riaperta. Sono comunque da prevedere ritardi e, come ci comunicano le FFS, ci vorranno ancora almeno un paio d'ore prima che la situazione torni alla normalità.

In una nota l'ex regia afferma che i tecnici sono al lavoro per ripristinare la situazione ma la durata del disguido non può ancora essere determinata con esattezza.

Treni in ritardo e corse soppresse
Treni in ritardo e corse soppresse (rescue media)

Le FFS si vedono quindi costrette ad annunciare ritardi considerevoli e soppressioni di convogli sulla linea del San Gottardo. Treni quindi bloccati senza possibilità di allestire un servizio sostitutivo tra Arth-Goldau e Lugano e, soprattutto per il traffico regionale, tra Castione e Giubiasco. Anche in questo secondo caso non sono possibili corse alternative sostitutive.

Anche ferma la ferrovia del Monte Generoso almeno fino oggi, lunedì.

I viaggiatori diretti a Locarno dalla Svizzera occidentale (a ovest di Lucerna) vengono deviati verso il Sempione e le Centovalli.

Swing/sulma

La neve ferma i treni

La neve ferma i treni

Il Quotidiano di lunedì 11.12.2017

Condividi