Lo scalo aeroportuale di Agno Lugano Airport (Ti-Press)

Traballa anche il piano B

Swiss non è interessata. Riunione del CdA di Lugano Airport dopo la sospensione dei voli da parte di Skywork Airlines

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"Non siamo interessati a riprendere il volo Lugano-Ginevra, non era finanziariamente sostenibile quando lo abbiamo abbandonato e la nostra posizione non è cambiata". Ad Agno dopo il fallimento del piano A (l'accordo con la compagnia bernese Skywork, che da mercoledì  sera non vola più) - sembra traballare anche il piano B (quello di una ripresa della tratta da parte di Swiss).

RG 24.00 del 30.08.2018 Il servizio di Amanda Pfändler
RG 24.00 del 30.08.2018 Il servizio di Amanda Pfändler
 

Sono state ore frenetiche quelle trascorse da quando mercoledî sera alle 22.40, dopo l'atterraggio del suo ultimo aereo a Berna, Skywork ha annunciato che la flotta sarebbe definitivamente rimasta a terra. Passato lo shock iniziale della notizia, a una sola settimana dalla messa in vendita sul sito Skywork dei biglietti Lugano-Ginevra, i vertici dell'aeroporto di Lugano stanno già pensando ad un piano B e C. Opzioni che, spiega il presidente del CdA di Lugano Airport e sindaco di Lugano, Marco Borradori, erano comunque già state oggetto di valutazione durante i nove mesi di trattative con Skywork, da quando cioè, a fine ottobre, vi era stato il grounding per Darwin.

CSI 18.00 del 30.08.2018 Le reazioni politiche
CSI 18.00 del 30.08.2018 Le reazioni politiche
 

"I membri del consiglio di amministrazione mi sono sembrati molto motivati e con la volontà di trovarci subito per cominciare a sondare le possibilità che ancora sono sul tavolo - ha dichiarato Borradori prima della riunione tenutasi nel tardo pomeriggio. Posso dire che riprenderemo la pista Swiss che in un primo tempo si era dimostrata comunque difficile da percorrere anche per questioni finanziarie e, accanto alla pista Swiss (che si spera ancora di coinvolgere mettendo sul tavolo il contributo di città e cantone) riprenderemo il contatto con un'altra compagnia svizzera per poter finalizzare un accordo che a suo tempo, qualche settimana fa, sembrava molto vicino alla conclusione ma che il rientro di Skywork aveva allontanato".

CSI/Amanda Pfändler/M. Ang.

Condividi