Alla scoperta dei castelli
Alla scoperta dei castelli (© Ti-Press / Benedetto Galli)

Tre giorni per il patrimonio

Il fine settimana era dedicato alla scoperta dei siti dell'UNESCO, anche in Ticino e nei Grigioni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Una caccia al tesoro a Castelgrande, accanto alla mostra "La scoperta del Mondo", e intrattenimenti musicali anche negli altri due castelli: era questo il programma, oggi (domenica) a Bellinzona, in occasione della seconda edizione delle giornate del patrimonio mondiale dell'UNESCO organizzata a livello nazionale anche negli altri siti protetti della Confederazione. In Ticino ce ne è un secondo, il Monte San Giorgio con i suoi fossili, e al museo di Meride si puntava in particolare sulle attività per i più piccoli. Nei Grigioni, invece, visite guidate al convento benedettino in Val Monastero e, sabato, al museo ferroviario dell'Albula e al cantiere del tunnel di Preda, per meglio scoprire quel capolavoro ingegneristico che è la Ferrovia retica.

L'elenco, in Svizzera, comprende anche la città vecchia di Berna, l'area tettonica di Sardona, l'abbazia di San Gallo, le città orologiere di La Chaux-de-Fonds e Le Locle per la loro pianificazione, la regione della Jungfrau e dell'Aletsch, i vigneti del Lavaux, gli insediamenti preistorici lacustri neocastellani.

pon

Per saperne di più:

Il programma

Condividi