Il Municipio ha per ora
Il Municipio ha per ora "congelato" lo sgombero (tipress)

"Uno specchietto per le allodole"

Gli autogestiti del Molino minacciano di scendere in piazza in caso di sgombero

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La sospensione dello sgombero del Molino a Lugano sarebbe solo uno specchietto per le allodole. Lo dichiara la stessa assemblea del Centro sociale, in un comunicato diffuso sabato sera, aggiungendo che si tratta di un espediente per cogliere impreparati gli autogestiti.

Questi minacciano così di scendere in piazza il prossimo sabato per manifestare nelle strade e nelle piazze della città nel caso lo sgombero dovesse concretizzarsi.

Decisione rinviata sul Molino

Decisione rinviata sul Molino

Il Quotidiano di giovedì 11.03.2021

 

Il sindaco Marco Borradori e il vicesindaco Michele Bertini avevano evocato l'allontanamento degli spazi dell’ex Macello dopo la manifestazione antirazzista svoltasi alla stazione ferroviaria e sfociata in scontri. Il Municipio si era però fermato per permettere lo svolgimento di ulteriori accertamenti, relativi in particolare alla sicurezza dell'operazione.

 
pon
Condividi