Viaggio al centro della terra

Il “Bedretto Underground Laboratory for Geoenergies” del Politecnico di Zurigo è stato presentato alla stampa

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un nuovo laboratorio sotterraneo per studiare tecniche e procedimenti per i futuri progetti di geotermia è stato presentato venerdì ai media. Verrà utilizzato dal Politecnico Federale di Zurigo, che inizierà a approfondire – in stretta collaborazione con partner nazionali e internazionali – tecniche e procedure per utilizzare il calore terrestre in modo sicuro, efficiente e duraturo.

La struttura è ubicata nella cosiddetta Finestra di Bedretto, il tunnel di servizio lungo 5,2 chilometri scavato tra il 1973 e il 1985 quale terzo punto di attacco per la realizzazione della galleria ferroviaria del Furka. È stata messa a disposizione dell’ateneo dal proprietario: la Matterhorn-Gotthard-Bahn.

Il cunicolo non è quindi diventato una via alternativa di collegamento tra il sud e il nord delle Alpi come per decenni sperato dalla valle.

Un laboratorio nel tunnel

Un laboratorio nel tunnel

Il Quotidiano di venerdì 17.05.2019

 
 
SP
Condividi