La società con sede a Glattbrugg aveva annunciato di non voler operare dallo scalo di Agno (zimex.com)

Volo Lugano-Ginevra, si tratta

Il Cda di Lugano airport ha incontrato i vertici della Zimex dopo la brusca rottura di fine estate

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Una delegazione del Consiglio di amministrazione dell'aeroporto di Lugano, composta dal presidente Marco Borradori, dal suo vice Filippo Lombardi e dal direttore Maurizio Merlo, si è incontrata con i vertici della Zimex.

Dopo la brusca rottura di fine estate (quando la società con sede a Glattbrugg aveva annunciato di non voler operare dallo scalo di Agno e di non avere intenzione di impegnarsi nei voli di linea per passeggeri), a sorpresa, il dialogo con Zimex è stato ripristinato.

La possibilità di una ripresa del volo Lugano-Ginevra da parte dell'azienda svizzero-tedesca rimane dunque sul tavolo. Toccherà alle parti, ora, trovare un punto d'intesa concreto.

CSI/M. Ang.

Condividi