Presto nuovi interrogatori
Presto nuovi interrogatori (tipress)

Inchiesta BancaStato, due indagati

Prime indiscrezioni sull’inchiesta per concorrenza sleale legata ai servizi appaltati da BancaStato.

I contorni dell’inchiesta per concorrenza sleale partita su denuncia della ISS cominciano a delinearsi. Se BancaStato non avesse deciso d’interrompere il rapporto di lavoro con la società specializzata in servizi, il contratto si sarebbe rinnovato automaticamente per altri sei anni; cosa che avrebbe garantito alla ISS ulteriori entrate per circa 30 milioni di franchi.

Nel mirino della magistratura è finita la FaciliTI di Manno, fondata da un ex-dipendente della ISS. L’uomo è accusato d’aver sottratto dati sensibili, come i sistemi di calcolo utilizzati per stabilire il prezzo delle varie prestazioni. Sotto inchiesta c’è anche un secondo ex-impiegato della ISS, poi diventato collaboratore esterno della FaciliTI, che avrebbe invece già ammesso parzialmente i fatti. Nuovi interrogatori sono previsti a breve.

Francesco Lepori


Condividi