(/ Ti-Press)

Raddoppieranno i bus nel Bellinzonese

Aumenta la frequenza sulle linee bus e verranno create stazioni aggiuntive. L'offerta cresce dell'80%

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Consiglio di Stato ha approvato nella sua seduta di mercoledì la nuova offerta nell'ambito dei trasporti pubblici urbani nel Bellinzonese, che entrerà in vigore con il cambio d'orario di dicembre 2014.

Il potenziamento dell'offerta colma una lacuna, adeguando la rete delle linee, le fermate e la frequenza dei collegamenti ad altri agglomerati ticinesi, dove la riforma è già stata realizzata negli anni precedenti.

L'offerta di prestazioni aumenterà dell'80% circa e i costi sono valutati a 7,4 milioni, ripartiti in maniera uguale tra Cantone e Comuni interessati.

Red.MM/mrj


Condividi