Aomi Muyock a Berlino
Aomi Muyock a Berlino (RSI)

Aomi Muyock porta il Ticino a Berlino

La trentenne modella e attrice luganese è protagonista di "Jessica Forever" nella sezione Panorama

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Quattro anni fa era rimbalzata dal Festival di Cannes in tutto il mondo grazie soprattutto a YouTube, quando da protagonista del suo film d'esordio, il controverso Love di Gaspar Noè, si era presentata in conferenza stampa senza alcuni denti, complice una ricostruzione in atto a seguito di un incidente.

 

Aomi Muyock, luganese trentenne ormai da tempo cittadina del mondo come modella, da un anno è tornata ad abitare in Ticino, il che non le ha impedito di essere ora protagonista di un secondo film, Jessica Forever dei francesi Caroline Poggi e Jonathan Vinel, passato prima al TIFF a Toronto e poi alla Berlinale nella sezione Panorama.

Una strana donna-leader, guida quasi cristica di un gruppo di giovani guerrieri post-apocalittici, ruolo in cui Aomi si è trovata bene, come ha raccontato alla RSI in Turné. E non si ferma qui: il prossimo progetto, un film italiano che per scaramanzia non nomina, dovrebbe vederla nei panni di una giovane donna con problemi psichici.

Una somiglianza spiccata con Milla Jovovich e Vanessa Paradis, la Muyock nel mondo del cinema appare ormai lanciata, ma mantiene tanti altri interessi (tra cui il volo: ha un brevetto da pilota) e confessa di accettare solo quei progetti che la fanno sentire a suo agio. Nelle interviste manifesta una semplicità, un carattere schivo e una lontananza assoluta dal concetto di star system che la rendono immediatamente simpatica.

MZ
Condividi