La locandina di "Once upon a time in Hollywood" (Sony Pictures Releasing Switzerland)

Il film di Tarantino sarà a Cannes

Aggiunti alcuni titoli alla selezione del festival, tra cui anche l'attesissimo "Once upon a time in... Hollywood"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il 18 aprile, all'annuncio dalla la line-up del 72esimo Festival di Cannes (14-25 maggio), la notizia immediatamente saltata all'occhio era stata l'assenza di un film attesissimo e dato per certo: Once upon a time in... Hollywood di Quentin Tarantino.

Non è ancora pronto, si era detto; ma il direttore di Cannes, Thierry Frémaux, aveva evidentemente un coniglio nel cilindro e attendeva il momento giusto per estrarlo con maggiore effetto.

Oggi è arrivato l'annuncio ufficiale, che tra le altre cose dice: "Quentin Tarantino non si è allontanato dal montaggio per ben quattro mesi, è un vero figlio di questo festival, fedele e puntuale!".

In sostanza Tarantino ci sarà, e con lui anche Leonardo Di Caprio, Brad Pitt, Margot Robbie e gli altri attori di un film-fiume di quasi tre ore che torna indietro al 1969 e racconta la storia di un attore hollywoodiano e del suo stuntman, con sullo sfondo la tragica vicenda del massacro di Sharon Tate e altre quattro persone da parte della setta guidata da Charles Manson.

Oltre alla presenza in concorso del film di Tarantino, sono stati aggiunti alla selezione anche altri titoli: sempre in concorso Mektoub, My Love: Intermezzo di Abdellatif Kechiche (della durata di ben 4 ore), come proiezione di mezzanotte Lux Æterna di Gaspar Noé, nella sezione Un Certain Regard La famosa invasione degli orsi in Sicilia, film d'animazione dell'illustratore italiano Lorenzo Mattotti, e Odnazhdy v Trubchevske della russa Larissa Sadilova. In proiezione speciale annunciati infine anche i nuovi film di Gael García Bernal e Patricio Guzmán.

MZ
Condividi