Solo una decina di eventi in presenza per un pubblico ridotto (Giornate letterarie di Soletta)

Soletta seguita anche a pagamento

Si chiudono le 43esime Giornate letterarie, svoltesi principalmente in rete per un pubblico di 11'000 spettatori

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La 43esima edizione delle Giornate letterarie di Soletta, svoltasi principalmente online e conclusasi oggi, domenica, ha riscontrato un buon successo. Agli eventi hanno partecipato 11'000 spettatori sull'arco di tre giorni, un numero superiore al previsto, hanno affermato gli organizzatori. Questo anche se la maggioranza ha dovuto pagare per assistere agli appuntamenti in agenda. Solo un migliaio di biglietti è stato infatti distribuito gratuitamente.

Era la seconda volta che la manifestazione si teneva in formato digitale, tranne che per dieci eventi che sono stati offerti a un pubblico ristretto di 50 persone. A differenza del 2020, però, quest'anno il programma era completo: oltre 150 incontri con più di 80 fra autori, traduttori e ospiti internazionali.

Viste le premesse - la scommessa cioè di puntare su un accesso a pagamento - è difficile fare un confronto con le edizioni precedenti.  Nel 2020 si erano collegati in rete in 21'000, nel 2019 17'800 interessati erano arrivati a Soletta, dove ci si ritroverà dal 27 al 29 maggio del 2022.

Soletta a Turné

Soletta a Turné

Il Quotidiano di sabato 15.05.2021

 
ATS/pon
Condividi