Vaccino contro l'influenza esaurito in tutta la Svizzera (keystone)

Vaccino antinfluenzale finito

I produttori del medicamento costretti a interrompere le forniture poiché gli stock si sono esauriti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il vaccino contro l’influenza stagionale è già esaurito. Lo rileva il SonntagsBlick specificando che i fabbricanti del vaccino hanno informato la Confederazione che gli stock sono finiti. La notizia è stata confermata al domenicale da Daniel Koch, direttore della Divisione malattie trasmissibili all’Ufficio federale della sanità pubblica.

Per la produzione di un vaccino servono circa sei mesi, per cui, attualmente, le forniture sono impossibili. Stando all’Ufficio federale, 1,2 milioni di dosi del siero antinfluenzale sono state vendute in Svizzera. Il prodotto viene confezionato seguendo le raccomandazioni dell’Organizzazione mondiale della sanità poiché i virus influenzali cambiano di anno in anno.

Secondo PharmaSuisse, un numero di persone superiore alla media ha partecipato alla giornata nazionale di vaccinazione dello scorso 9 novembre. L’Ufficio federale della sanità aveva fatto una campagna per attirare l’attenzione sui vantaggi della vaccinazione.

ATS/Swing

Condividi