21:00
Oggi
  • martedì 27 mar 27
  • mercoledì 28 mer 28
  • giovedì 29 gio 29
  • venerdì 30 ven 30
  • sabato 1 sab 1
  • ieri ieri
  • oggi oggi
  • domani domani
  • mercoledì 5 mer 5
  • giovedì 6 gio 6
  • venerdì 7 ven 7
  • sabato 8 sab 8
  • domenica 9 dom 9
  • lunedì 10 lun 10
LA 1
LA 2
Rete Uno
Rete Due
Rete Tre
5:00  • 
Notiziario
5:30  • 
Albachiara - Il Risveglio con Rete Uno

Per cominciare la giornata con il perfetto dosaggio di informazione, intrattenimento e musica. Le notizie della notte, le ricorrenze, i compleanni, notizie dai giornali e dal web, messaggi e telefonate in diretta.

6:00  • 
Notiziario
6:30  • 
Titoli RG
6:31  • 
Viasuisse - La centrale svizzera d'informazione sul traffico
6:58  • 
Meteo - previsioni di MeteoSvizzera Locarno Monti
7:00  • 

I fatti del giorno, dalla Svizzera e del mondo. Il Radiogiornale punteggia le 24 ore dell'offerta radiofonica della RSI. Quattro le edizioni, dal lunedì al venerdì. Il sabato e la domenica gli RG del mattino (quello delle 7 e quello delle 9) sono sostituiti da due notiziari lunghi.

7:15  • 

Informazione sportiva con servizi, interviste e commenti sugli eventi sportivi del giorno

7:19  • 
Viasuisse - La centrale svizzera d'informazione sul traffico
7:20  • 

Un programma vivace, imprevedibile, sorprendente e in movimento per chi sta andando al lavoro: con informazioni a getto continuo, traffico e meteo che si alternano a momenti brillanti di intrattenimento puro.

7:30  • 
Titoli RG
7:35  • 
Rassegna stampa nazionale
7:58  • 
Meteo
8:00  • 
Notiziario
8:07  • 
Viasuisse - La centrale svizzera d'informazione sul traffico
8:07  • 
Setteventi

Un programma vivace, imprevedibile, sorprendente e in movimento per chi sta andando al lavoro: con informazioni a getto continuo, traffico e meteo che si alternano a momenti brillanti di intrattenimento puro.
Con Sergio Savoia e Marcello Fusetti

8:30  • 

Ueli vuole tornare a essere “una persona normale”. E dal 1° gennaio 2023 cercherà di farlo. Ma che cosa ci dicono le dimissioni di Ueli Maurer, eletto 14 anni fa in Consiglio federale? E che cosa ci dice l’uscita di scena di questo zurighese partito dal basso ma che a suo modo ha influenzato la politica svizzera degli ultimi 30 anni, in nome dell’UDC e per lunghi tratti a fianco di Christoph Blocher?Ora si apre una nuova fase. Il carosello del toto-candidati si è già messo in modo, per quella che il prossimo 7 dicembre dovrebbe essere un’elezione tranquilla per i democentristi svizzeri, diversamente da quanto spesso capitato negli ultimi 20 anni. Basti ricordare che lo stesso Maurer riuscì a entrare in Governo con un solo voto di scarto. Tutto questo, quando manca ormai soltanto un anno alle elezioni federali 2023. Le dimissioni di Maurer aprono dunque simbolicamente anche la campagna elettorale per il rinnovo del Parlamento e, nel dicembre dell’anno prossimo, per l’elezione del Consiglio federale. Con i Verdi che continuano a scalpitare per poter accedere al Governo.Di questi argomenti discutiamo con:Priscilla Imboden - corrispondente a Palazzo federale per il sito di informazioni online Republik.chMattia Serena - corrispondente RSI a BernaE con due interviste registrate a:Andrea Pilotti - docente di scienze politiche all’Università di LosannaDaniel Kübler - professore al Centro per la democrazia di Aarau
9:00  • 

I fatti del giorno, dalla Svizzera e del mondo. Il Radiogiornale punteggia le 24 ore dell'offerta radiofonica della RSI. Quattro le edizioni, dal lunedì al venerdì. Il sabato e la domenica gli RG del mattino (quello delle 7 e quello delle 9) sono sostituiti da due notiziari lunghi.

9:10  • 

Informazione sportiva con servizi, interviste e commenti sugli eventi sportivi del giorno

9:15  • 

In conduzione Elisa Manca e Paolo Riva

A Ebikon, Canton Lucerna, si litiga per un wienerli non scansionato alla cassa del supermercato.
Il Wienerli della discordia (1./3) 

Più di quattro ciclisti su dieci in Svizzera non indossano ancora il casco.
In bici (senza) casco (1./3) 

10:00  • 
Notiziario
10:05  • 

In conduzione Elisa Manca e Paolo Riva

Pubblicati i risultati di un'analisi sulla salute del suolo svizzero.

Quelli che si preparano a tutte le possibili emergenze improvvise, i cosiddetti Prepper.

11:00  • 
Notiziario
11:05  • 

Dibattito a cura di Isabella Visetti

Fra pochi giorni, inizierà una prima fase di test relativa al progetto di impianto semaforico previsto dall'Ufficio federale delle strade (USTRA) tra Sant'Antonino e Quartino, asse stradale ricompreso nella rete nazionale dal 2020. Il progetto sta avanzando, pur avendo sollevato domande e perplessità, perché nel 2019 la cittadinanza ticinese si era già espressa in referendum contro il progetto cantonale del Dipartimento del territorio che prevedeva la sostituzione di tre rotonde con semafori sul piano di Magadino, bocciato con il 73 percento di no.

La consigliera federale Simonetta Sommaruga, direttive del Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti e dell'energia e delle comunicazioni (DATEC) ha replicato che i due progetti sono sostanzialmente diversi, quello federale è basato su una tecnologia innovativa, capace di anticipare i flussi di traffico grazie a sette modi semaforici che dialogano fra di loro, e considera una tratta maggiore, tra Bellinzona Sud-Sant'Antonino e Quartino, oltre alla nuova situazione dei trasporti pubblici con l'apertura della galleria del Ceneri.

In attesa, del collegamento veloce A2-A13, incluso nel Programma di sviluppo strategico delle strade nazionali con orizzonte realizzativo 2040, questo progetto di impianti semaforici proposto dall'USTRA ormai in programma, potrà rendere più efficiente l'infrastruttura esistente per i prossimi vent'anni. I dati e le simulazioni dinamiche effettuate sulla tratta, che ha un volume di traffico in media di 31 mila veicoli al giorno, sono promettenti, con tempi di percorrenza molto ridotti, vantaggiosi anche per i mezzi pubblici.

Partecipano alla trasmissione:
Marco Fioroni,
capofiliale USTRA di Bellinzona
Michele Sussigan, municipale di Gambarogno, membro della commissione di accompagnamento politico A2-A13
Piero Marchesi, consigliere nazionale (intervista registrata)
Marco Calzascia, municipale di Cugnasco-Gerra e presidente distretto di Locarno de “Il centro"

MODEM EVENTO: Di semafori e rotonde 

12:00  • 
Notiziario
12:05  • 
Viasuisse - La centrale svizzera d'informazione sul traffico
12:05  • 

Con Enrica Alberti

“Less is more” e’ una celebre affermazione che arriva dal mondo dell’architettura. Fu coniata dall’architetto tedesco Ludwig Mies van der Rohe e si ispira ad un principio: il “di più” si ottiene costruendo un edificio sul concetto dell’essenzialità (il meno). Concetto che trova oggi applicazione anche in altri settori come il lavoro, la vita quotidiana e a volte anche le scelte mediche. Less is more è lo slogan della campagna contro la sovra-medicalizzazione: “Meno a volte significa di più. Contro i trattamenti medici eccessivi o inappropriati”. Se da un lato il progresso delle tecniche diagnostiche, interventistiche e farmacologiche ha portato a guarigione malattie incurabili, i risvolti negativi dell’eccessiva medicalizzazione non sono da sottovalutare (sovra-diagnosi e sovra-trattamento), per non parlare poi dei costi che gravano sul comparto sanità. Siamo sempre alla ricerca di malattie? Facciamo al medico le domande corrette al momento della prescrizione di farmaci o di trattamenti? L’Alleanza delle organizzazioni dei consumatori di cui l’ACSI (Associazione dei consumatori della Svizzera italiana) fa parte ha elaboratore 5 domande da rivolgere al proprio medico: Esistono alternative più semplici e sicure? Quali sono i benefici e i rischi del trattamento? Con quali probabilità possono verificarsi? Cosa succede se non faccio nulla? Cosa posso già fare io per la mia salute?
Con Antonella Kreuzer, segretaria dell’ACSI.

12:28  • 
Meteo - previsioni di MeteoSvizzera Locarno Monti
12:30  • 

Informazione sportiva con servizi, interviste e commenti sugli eventi sportivi del giorno

12:50  • 

Informazione sportiva con servizi, interviste e commenti sugli eventi sportivi del giorno

13:00  • 

Un’ora per aggiornarsi su quello che c’è da vedere, sentire, leggere.
Locale, nazionale e internazionale.
Per raccontare cose nuove, ricordare cose meno nuove e capire un po’ meglio cose che stanno nascendo.

14:00  • 
Notiziario
14:05  • 
Entrata libera

Aperti a tutti: tutte le persone, tutti i temi, tutti i sorrisi per un accompagnamento "digestivo" leggero, intelligente, ironico, ricco. Tutti sono i benvenuti.

14:10  • 
Il Rumore Misterioso - Gioca con noi! Chiama lo 0848030808

Telefona allo 0848 03 08 08 (numero a tariffa normale) ogni giorno da lunedì a venerdì.
Il montepremi sale di 100 CHF al giorno fino ad un massimo di 10'000 CHF !!!

La vera difficoltà consiste nel riuscire a prendere la linea: si può telefonare solo in un preciso momento della giornata, ogni edizione ha un tempo limite e gli aspiranti solutori sono numerosissimi.
Nelle precedenti annate di programmazione si erano addirittura costituiti dei “gruppi di ascolto” spontanei che tenevano aggiornata la lista delle risposte sbagliate, nella speranza di poterne trarre qualche indizio utile alla soluzione. Oggi, nell’era di Internet, RSI ha creato la pagina speciale www.rsi.ch/rumore, dove gli ascoltatori potranno recuperare online l’ultima puntata del gioco. La pagina speciale è attiva e consultabile da chi volesse prendere visione del regolamento e della spiegazione dettagliata del gioco.

15:00  • 
Notiziario
15:05  • 
Entrata libera

Aperti a tutti: tutte le persone, tutti i temi, tutti i sorrisi per un accompagnamento "digestivo" leggero, intelligente, ironico, ricco. Tutti sono i benvenuti.

16:00  • 
Notiziario
16:05  • 
Senza fretta

È il "Drive Time" di Rete Uno, per chi si sposta a fine giornata. Il programma informa, accompagna e viaggia con chi rientra a casa anche grazie alle incursioni dei conduttori, chi in bicicletta, chi in scooter e chi in auto. E ovviamente la musica, con una colonna sonora da cantare in viaggio. Tutto questo...senza fretta!

17:00  • 
Notiziario
17:05  • 
Senza fretta

È il "Drive Time" di Rete Uno, per chi si sposta a fine giornata. Il programma informa, accompagna e viaggia con chi rientra a casa anche grazie alle incursioni dei conduttori, chi in bicicletta, chi in scooter e chi in auto. E ovviamente la musica, con una colonna sonora da cantare in viaggio. Tutto questo...senza fretta!

17:30  • 
Viasuisse - La centrale svizzera d'informazione sul traffico
17:58  • 
Meteo
18:00  • 

l'Informazione della sera

 

18:40  • 

Informazione sportiva con servizi, interviste e commenti sugli eventi sportivi del giorno

18:55  • 
Viasuisse - La centrale svizzera d'informazione sul traffico
19:00  • 

Un radiogiornale quotidiano, da lunedì a venerdì, sull'attualità grigionese. Un compendio degli spunti più significativi dell’attualità retica destinato agli italofoni residenti in tutto il paese. In redazione a Coira: Roberto Scolla, Manuele Ferrari e Patrick Colombo.

19:05  • 
Tempi supplementari
20:00  • 
Notiziario
20:05  • 
Effetto sera

Una serata che incuriosisce e coinvolge, facendo leva sulla spontaneità della diretta e sulla personalità dei conduttori. La vena teatrale di Loriana, la conoscenza dell'altra Svizzera di Davide, o la professionalità della voce con V maiuscola di Marco.

21:00  • 
Notiziario
21:05  • 
Effetto sera

Una serata che incuriosisce e coinvolge, facendo leva sulla spontaneità della diretta e sulla personalità dei conduttori. La vena teatrale di Loriana, la conoscenza dell'altra Svizzera di Davide, o la professionalità della voce con V maiuscola di Marco.

22:00  • 
Notiziario
22:30  • 
Fino a tardi

Fino a oltre le mezzanotte l'atmosfera si fa particolarmente intima e amica. La musica giusta, le vostre confidenze e passioni da condividere prima di addormentarsi.
Con Roberto Rizzato

23:00  • 
Notiziario
23:05  • 
Fino a tardi

Fino a oltre le mezzanotte l'atmosfera si fa particolarmente intima e amica. La musica giusta, le vostre confidenze e passioni da condividere prima di addormentarsi.
Con Roberto Rizzato

0:00  • 

I fatti del giorno, dalla Svizzera e del mondo. Il Radiogiornale punteggia le 24 ore dell'offerta radiofonica della RSI. Quattro le edizioni, dal lunedì al venerdì. Il sabato e la domenica gli RG del mattino (quello delle 7 e quello delle 9) sono sostituiti da due notiziari lunghi.

0:10  • 
Fino a tardi...
1:00  • 
Notiziario
1:02  • 
La notte di Rete Uno in musica
2:00  • 
Notiziario
3:00  • 
Notiziario
4:00  • 
Notiziario
5:00  • 
Notiziario
5:30  • 
Albachiara - Il Risveglio con Rete Uno

Per cominciare la giornata con il perfetto dosaggio di informazione, intrattenimento e musica. Le notizie della notte, le ricorrenze, i compleanni, notizie dai giornali e dal web, messaggi e telefonate in diretta.

Nessun risultato

Non abbiamo trovato alcun risultato che corrisponda ai criteri di ricerca