Il "Giovedì social" di Albachiara (prima parte)

rubrica settimanale di Gino Ceschina

giovedì 01/09/16 07:40

Giovedì social. Questo il giorno in cui svilupperemo all'interno di una rubrica, le notizie e le curiosità raccolte tra le maglie della rete. Nostro "pescatore" è Gino Ceschina.

Diciassettesima e ultima puntata del 2016: gli attentati visti sui social

Presunto attentatore Berlino

 

 

Sedicesima puntata: Le "Catene di Sant'Antonio" non passano di moda.

Giovedì Social (FB)

 

Quindicesima puntata: Il referendum italiano tra meme e bufale.

Martina dell'Ombra (Youtube)

 

 

Quattordicesima puntata: La grammatica dei social

Giovedì social 14 (FB)

 

Tredicesima puntata: i profili fake

 

Dodicesima puntata: lotta alle social-bufale!

bufale social

 

 

Undicesima puntata: Satira e ironia il giorno dopo l'elezione del Presidente degli Stati Uniti

 

Decima puntata: Il terremoto, le bufale e i servizi utili.

 

Nona puntata: la guerra sui social.

Facebook e la Guerra

 

Ottava puntata: la pornostar e l'enigmista.

 

Settima puntata: Elezioni americane fenomeno social. Tra la spettacolarizzazione della politica, il dibattito più "trash" della storia delle elezioni americane e i 17 milioni di tweet (record) con l'hashtag #debate.

 

 

Sesta puntata: Social molto attivi anche questa settimana, con la vicenda del LAC a tener banco qui in Ticino; in studio con noi invece Gino Ceschina, nostra guida nell’universo social. Prendiamo spunto dalla cronaca ma per parlare di un fenomeno che sui social va pian piano imponendosi. Il live streaming, le dirette.

 

Quinta puntata: Prima i nostri. Non tanto prima della votazione, ma dopo l’approvazione, le reazioni anche di livello istituzionale sui social.

Prima i nostri, immagine d'archivio

 

 

 

Quarta puntata: La pupù sui social. Un argomento inusuale.

 

 

Terza puntata: purtroppo un caso di cronaca molto triste induce a tornare sull'argomento dell'esibizionismo e del bullismo in rete. Una donna di poco più di 30 anni si è tolta la vita a causa di video hard diventati virali sul web.

 

 

Seconda puntata: la piazza pazza che è la rete dove ogni esibizionista trova il suo pubblico. Lo spunto ha per protagoniste due modelle (Giulia Salemi e Dayane Mello) presentatesi sul red carpet della Mostra del cinema a Venezia... senza mutande e premurandosi bene di farlo notare.

Giulia Salemi, Dayane Mello

 

Prima puntata: ci dedichiamo agli insulti, di cui la rete è piena. Non sono insulti generici, sono insulti particolari quelli finiti sotto la sua lente.

Parental Advisory label

 

 

 

 

Un'estate con la RSI

Seguici con
Altre puntate