Una ricerca accademica per la città: il caso di via Nassa a Lugano

Con Nicola Colotti

mercoledì 27/06/18 11:05
Via Nassa Una ricerca accademica per la città: il caso di via Nassa a Lugano, 27.06.18

Una ricerca dell’Università della Svizzera italiana per rilanciare le sorti di Via Nassa a Lugano. Della crisi che investe i commerci dei centri cittadini nella Svizzera italiana ma non soltanto e delle possibili strategie di rilancio sia economico che sociale si è detto e scritto molto. Le associazioni di commercianti e le autorità politiche cercano soluzioni non sempre condivise, non sempre incisive. Che ad occuparsi della situazione della prestigiosa Via Nassa a Lugano sia l’USI rappresenta però una novità interessante sotto diversi punti di vista, a cominciare da quello che potremmo definire didattico-accademico. Per volontà stessa dei ricercatori si tratta di mettere a disposizione del territorio di riferimento le competenze e gli strumenti della moderna ricerca accademica. Il risultato, oltre ad essere uno stimolo per future ricerche in questo campo, rappresenta un punto di partenza per gli attori commerciali coinvolti. Una volta identificati e illustrati in modo scientifico i punti critici che contribuiscono alla perdita di attrattiva di Via Nassa, si potranno trovare (forse) soluzioni condivise su cui lavorare, per ridare al centro di Lugano quell’anima non solo commerciale che sembra avere un po’ perso.

Ospiti:
Michael Gibbert
, professore all’USI di Lugano
Roberto Manzi, ricercatore all’USI di Lugano
Giovanni Frey, membro Associazione Via Nassa Lugano
Lorenza Sommaruga, presidente Federcommercio Ticino
Mario Tamborini, Segretario Associazione Via Nassa Lugano
Antonietta Castelnuovo, responsabile negozio boutique in Via Nassa

Chicago Fire

Seguici con
Altre puntate