Habere non haberi project di Raniero Bergamaschi
Habere non haberi project di Raniero Bergamaschi (Raniero Bergamaschi)

Dal sasso alla casa

Con Elena Caresani e Paolo Riva

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
Dal sasso alla casa

Dal sasso alla casa

Con Elena Caresani e Paolo Riva

 
 

Sempre più sistemi automatizzati che si rifanno all'intelligenza artificiale dimostrano capacità nell'ambito delle traduzioni, tanto che le conoscenze umane sembrano diminuire di importanza. Ma è veramente così? Serve ancora imparare le lingue? Studiare per diventare traduttore o interprete ha un futuro da un punto di vista professionale?

Ci occupiamo anche di un interessante studio appena pubblicato da alcune università svizzere, secondo il quale un progetto nazionale di Mobility pricing avrebbe la possibilità di influenzare nettamente il comportamento dei pendolari riducendo sensibilmente i costi, sia quelli individuali che quelli collettivi.

Poi facciamo un'incursione in un settore di cui si parla poco ma che è in espansione, quello della economia circolare nel mercato delle costruzioni nel quale Zurigo sembra essere diventata una specie di capitale mondiale delle costruzioni in cemento riciclato. Ma come stanno le cose veramente, e soprattutto qual è la realtà in casa nostra?

E per finire un progetto decisamente originale: due amici hanno deciso di partire da un sasso e di scambio in scambio, dunque senza l'utilizzo di denaro, mirano ad avere una casa punto. Oggi dopo 7 scambi posseggono una moto.

Il tutto con i nostri ospiti:
Federica Guerra, traduttrice e titolare di TI Traduce
Christian Paglia, direttore dell’Istituto materiali e costruzioni della SUPSI
Raniero Bergamaschi, Habere non haberi project