L'Hockey Club Lugano è campione svizzero!

1. marzo 1986

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Aggiudicandosi per 5-7 la seconda gara della finale del campionato 1985/1986, il primo disputatosi con la formula dei play-off, l'Hockey Club Lugano si aggiudica la serie per 2-0 e si laurea Campione svizzero per la prima volta nella sua storia. Sconfitto in casa propria l'HC Davos, duplice campione in carica. In immagine il finale di partita con la rete a porta sguarnita di Jörg Eberle e l'invasione di pista da parte dei numerosissimi tifosi bianconeri presenti nei Grigioni. Seguono le interviste di Jacky Marti con il capitano Beat Kaufmann, il vice presidente del club Severo Antonini, il presidente Geo Mantegazza e a due delle "star" dei luganesi, Jörg Eberle e lo svedese Kent Johansson, autentico mattatore della serata con 4 reti messe a segno nell'ultimo tempo. René Fasel, presidente della federazione, consegna infine a il trofeo a Kaufmann. 01.03.1986. Commento di Tiziano Colotti.

Condividi