Cultura e spettacoli

Collezione Bührle, critiche al Kunsthaus

Il museo di Zurigo accusato di "dubbia consapevolezza storica" dalla Federazione svizzera delle comunità israelite

  • 16 December 2021, 20:53
  • 4 September 2023, 10:37
  • INFO
483228618_highres.jpg

Restano dubbi sulla provenienza di 90 opere su 203

  • Keystone
Di:ATS/sf

La Federazione svizzera delle comunità israelite reagisce con aspre critiche all'annuncio del Kunsthaus di Zurigo di voler indagare più a fondo sull'origine dei quadri di Bührle. Si parla di "dubbia consapevolezza storica" e di "riposizionamento insensibile" da parte della Kunsthaus e della Fondazione collezione Bührle.

Questo è "irritante e in parte spaventoso" ha comunicato la Federazione, dopo che mercoledì il Kunsthaus di Zurigo e la Fondazione hanno annunciato congiuntamente ai media la nomina di una commissione di esperti indipendenti.

Questa commissione deve chiarire se la Fondazione collezione Bührle ha condotto correttamente la sua ricerca di provenienza e presentato correttamente i risultati. Il Kunsthaus di Zurigo ha reagito a una richiesta del Cantone e della città di Zurigo, che avevano chiesto, tra le altre cose, una valutazione indipendente delle ricerche condotte finora.

C'è il sospetto che la collezione includa anche arte depredata e su 203 opere resta il dubbio sulla provenienza di 90.

Il Kunsthaus fa luce sulla collezione Bührle

Telegiornale 20:00 di mercoledì 15.12.2021

  • 15.12.2021
  • 19:00

Correlati

Ti potrebbe interessare