Cultura e spettacoli

Ritrovati i due quadri scomparsi dal Kunsthaus di Zurigo

I dettagli del ritrovamento non sono noti - Le opere, sparite un anno fa, sono intatte e potranno nuovamente essere esposte

  • 26 maggio, 18:49
  • INFO
L'opera "Soldaten im Lager" di Robert van den Hoecke

L'opera "Soldaten im Lager" di Robert van den Hoecke

  • Kunsthaus Zurigo
Di: ATS/pon

Due quadri spariti nel 2023 dal Kunsthaus di Zurigo sono stati ritrovati. Le due opere sono intatte, ha reso noto il museo domenica, e potranno essere esposte nuovamente.

L’inchiesta della polizia cantonale zurighese e del ministero pubblico è ancora in corso, motivo per cui non sono state rese note le circostanze del ritrovamento.

"Narzissen und andere Blumen in Glasvase auf einer Marmorplatte" di Dirck de Bray

"Narzissen und andere Blumen in Glasvase auf einer Marmorplatte" di Dirck de Bray

  • Kunsthaus Zurigo

I quadri, di piccolo formato, erano scomparsi mentre si svolgevano i lavori per rimediare all’incendio scoppiato in un locale tecnico nel 2022. I dipinti erano stati realizzati nel 17mo secolo, uno dal Robert van den Hoecke e uno da Dirck de Brays, e insieme valgono circa mezzo milione di franchi e sono entrambi stati prestati a lungo termine al museo da privati cittadini. Era stata offerta una ricompensa di 10’000 franchi a chi avesse fornito elementi utili al loro ritrovamento.

Incendio al Kunsthaus di Zurigo

Telegiornale 03.08.2022, 14:30

  • Robert van den Hoecke
  • Dirck de Brays
  • Kunsthaus

Correlati

Ti potrebbe interessare