Economia e Finanza

La “Posta britannica” in mano a Kretinsky

La società madre della “Royal Mail” ha accettato l’offerta del miliardario ceco a capo di EP Corporate Group

  • 29 maggio, 14:08
  • 29 maggio, 15:25
  • INFO
Passaggio di mano per "Royal Mail".jpg

Passaggio di mano per "Royal Mail"

  • Keystone
Di: ATS/AFP/RSI Info

Royal Mail, lo storico operatore postale britannico con oltre 500 anni di storia alle spalle, è pronto a passare nelle mani di un acquirente straniero.

È di mercoledì la notizia che è stata accettata l’offerta da 3,6 miliardi di sterline (4,2 miliardi di franchi) avanzata dal miliardario ceco Daniel Kretinsky, a capo di EP Corporate Group.

Il consiglio di amministrazione di International Distributions Services (IDS), società madre di Royal Mail da tempo in difficoltà, ha definito l’offerta del gruppo EP da 370 pence per azione “giusta e ragionevole” (il gruppo di Kretinsky già possedeva una quota azionaria del 28%). L’acquisizione di IDS, che comprende anche GLS, il ramo di consegne di pacchi all’estero, deve ora essere ratificata dagli azionisti.

Dopo l’annuncio dell’accordo, il titolo di IDS alla Borsa di Londra guadagnava verso metà giornata il 4% a 334 pence, cioè ben al di sotto del prezzo dell’offerta.

La Posta chiude altre 170 filiali

Telegiornale 29.05.2024, 12:30

  • Royal Mail

Correlati

Ti potrebbe interessare