Economia e Finanza

La Grecia tergiversa

Ancora nessun accordo tra i partiti sull'austerità

  • 8 February 2012, 05:51
  • 22 June 2023, 15:32
  • INFO
papademos atene key.jpg

È stato rinviato a oggi l’incontro tra i partiti ellenici per varare nuove misure di austerità allo scopo di ottenere i crediti dall’UE. Nei colloqui di ieri ad Atene non si è trovata una intesa.

I 130 miliardi di euro di aiuti verranno erogati solo se la Grecia sarà d’accordo di attuare le misure di risparmio auspicate. Le richieste comprendono fra l’altro l’abbassamento del reddito minimo e la rinuncia alle vacanze pagate. I partiti ellenici sono molto cauti poiché in primavera sono previste le elezioni: provvedimenti impopolari potranno influire negativamente sul risultato delle formazioni politiche che le approveranno.

Il tempo stringe

I partner europei appaiono irritati per il tergiversare di Atene anche se un’uscita della Grecia dalla zona euro continua ad apparire improbabile perché le conseguenze negative si ripercuoterebbero su tutti gli Stati che adottano la moneta unica. Ma la Germania ribadisce che non vi sono alternative alle riforme strutturali per ridurre il debito greco.

Ti potrebbe interessare