Mondo

Arrestata la mente della fuga di Artem Uss

In manette l’aristocratico Dimitry Chirakadze, residente in Svizzera, accusato di aver pianificato la fuga di un imprenditore russo accusato di vari reati e figlio di un governatore vicino a Putin

  • 14 giugno, 13:48
  • 14 giugno, 13:57
Artem Uss

L'imprenditore Artem Uss era ricercato dagli Stati Uniti, è scappato in Russia

  • Ansa
Di: ANSA/RSI Info

Un russo residente in Svizzera, Dimitry Chirakadze, 54 anni, è stato arrestato nelle scorse ore dai carabinieri all’aeroporto di Fiumicino, L’uomo, proveniente da Olbia, in Sardegna, è accusato di aver pianificato la fuga di Artem Uss, imprenditore ricercato per vari reati e figlio di un oligarca vicino a Putin.

“Uno che lavora per la famiglia, che risolve tutto, si chiedeva tutto tramite lui”. Così lo aveva definito durante un interrogatorio ad aprile Vladimir Jovancic, un bosniaco di 51 anni già arrestato nei mesi scorsi. Chirakadze, aristocratico discendente da un granduca della Geogia e uomo d’affari, faceva parte, secondo quanto messo a verbale, del “commando” per l’evasione ed era la “mente” della fuga dall’Italia, il 22 marzo 2023, dell’oligarca che doveva essere estradato negli Stati Uniti.

È quanto si legge nell’ordinanza di custodia in carcere, firmata dal gip di Milano Sara Cipolla, per il 54enne, eseguita nell’inchiesta dei carabinieri del Nucleo investigativo, coordinati dal pm Giovanni Tarzia. Tra gli indizi a carico del 54enne ci sono, infatti, anche le dichiarazioni negli interrogatori di questi mesi di Jovancic. L’ordinanza è anche a carico di Maria Yagodina, la moglie di Uss, che come il marito si trova in Russia.

La strana storia di Artem Uss

RSI Info 28.04.2023, 17:55

  • Ansa

Putin torna a minacciare

Telegiornale 06.06.2024, 12:30

  • Artem Uss
  • Dimitry Chirakadze
  • Putin

Correlati

Ti potrebbe interessare