Mondo

Il Messico non paga il muro

Il presidente Peña Nieto reagisce al decreto firmato da Trump per dare il via alla costruzione della barriera

  • 26 January 2017, 06:58
  • 8 June 2023, 01:25
Enrique Peña Nieto

Enrique Peña Nieto

  • Keystone

Non si è fatta attendere la reazione del presidente messicano Enrique Peña Nieto all'annuncio di Donald Trump di consolidare il progetto del controverso muro per bloccare l'immigrazione clandestina e i narcotrafficanti al confine tra i due paesi. Mercoledì il nuovo inquilino della Casa Bianca ha firmato il decreto per dare il via alla costruzione.

Peña Nieto ha deplorato e duramente condannato la decisione, affermando che "il Messico non crede ai muri. L'ho detto più volte: il Messico non pagherà nessun muro".

Frontiera Messico-Stati Uniti - Un tratto di muro già costruito (EBU)

  • 26.01.2017
  • 10:13

Mercoledì sera, contro la politica anti-immigrazione di Trump, si è mobilitato anche un migliaio di persone a New York. Durante la manifestazione che si è svolta in modo pacifico sono stati scanditi slogan a favore della convivenza e dell'integrazione.

RTR/Trezzima

Dal TG12.30:

Ti potrebbe interessare