Svizzera

Allarme bomba, centro d’asilo evacuato

È successo lunedì sera sul Glaubenberg (Sarnen), nel Canton Obvaldo – Nessun esplosivo trovato, rientro di personale e richiedenti previsto nel corso della giornata

  • 27 febbraio, 10:04
  • 27 febbraio, 10:04
263091106_highres.jpg

Il centro per richiedenti asilo Glaubenberg (Sarnen, OW) in un'immagine d'archivio

  • keystone
Di: dielle

A seguito di un allarme bomba, lunedì sera è stato completamente evacuato il Centro federale per richiedenti asilo di Glaubenberg, a Sarnen nel Canton Obvaldo. Secondo quanto comunicato dalle autorità federali, la polizia ha perlustrato il centro con cani da rilevazione di esplosivi fino alle prime ore di martedì, ma finora non sono stati trovati esplosivi. I richiedenti asilo dovrebbero poter tornare presso il centro di Glaubenberg nel corso della giornata odierna.

Il personale del centro, prima dell’allarme, aveva trovato uno scritto anonimo che minacciava un attentato esplosivo e hanno immediatamente informato la polizia cantonale obvaldese. In consultazione con la Segreteria di Stato per la migrazione (SEM), il capo delle operazioni ha ordinato l’immediata evacuazione del personale e dei circa 240 richiedenti asilo attualmente ospitati a Glaubenberg.

I richiedenti asilo sono stati trasferiti in autobus in altri due centri di accoglienza temporanei della SEM nella Svizzera centrale, dove hanno trascorso la notte.

La polizia cantonale di Obvaldo è stata supportata da personale specializzato delle forze di polizia cantonali di Nidvaldo, Lucerna, Zurigo e Berna. L’operazione non è ancora conclusa e proseguirà fino a mezzogiorno.

Asilo, Beat Jans annuncia misure contro gli abusi

Il Quotidiano 20.02.2024, 19:00

RG 12.30 del 26.02.2024 La corrispondenza di Alessio Veronelli

RSI Svizzera 26.02.2024, 12:55

  • keystone

Correlati

Ti potrebbe interessare