Svizzera

Case di vacanza, la località più cara non è più St. Moritz

Nell’arco alpino, la destinazione grigionese è stata sorpassata dalla vallesana Verbier

  • 28 maggio, 12:09
  • 28 maggio, 14:17
  • INFO
374701639_highres.jpg

A Verbier la case secondarie costano 21’500 franchi al metro quadro

  • Keystone
Di: ATS/RSI Info

In molti sognano una seconda casa o dove potersi rilassare e passare le vacanze. In alcune zone dell’arco alpino, però, i prezzi sono proibitivi per molti e ora in testa non c’è più St. Moritz (GR), ma Verbier (VS). Nel primo trimestre del 2024, un’abitazione secondaria di fascia superiore costava 21’500 franchi al metro quadro, rispetto ai 21’200 della località grigionese. A rivelarlo è uno studio periodico pubblicato da UBS.

Al terzo posto si trova Zermatt (VS), dove i costi al metro quadro si aggiravano sui 19’900 franchi. A seguire si trovano Gstaad (BE), Andermatt (UR), Flims/Laax (GR) e Kitzbühel, in Austria.

In media i prezzi sono aumentati quasi del 4% su base annua. Una progressione che quindi è in calo, nel 2022 era dell’8% e nel 2023 del 6%. Arosa (GR), invece, ha registrato l’incremento più alto, ovvero del 18%. Dal 2019, il valore degli appartamenti di vacanza nelle Alpi elvetiche è cresciuto cumulativamente del 30%. A medio termine, l’andamento dei prezzi dipenderà molto dalle preferenze degli acquirenti.

L'altra faccia del boom delle case secondarie

Tempi moderni 13.03.2022, 21:55

Appartamenti e case di vacanza sempre più complementari

Il Quotidiano 01.05.2024, 19:00

  • St. Moritz
  • Verbier
  • Zermatt
  • Gstaad
  • Andermatt
  • Flims
  • Laax
  • Kitzbühel
  • UBS

Correlati

Ti potrebbe interessare