Svizzera

Condannati due giovani dinamitardi basilesi

Il Tribunale penale federale di Bellinzona ha inflitto agli imputati, di 25 e 28 anni, pene detentive di 60 e 74 mesi - Nel marzo 2022 avevano fatto esplodere un ordigno in un’abitazione privata

  • 27 November 2023, 14:10
  • 27 November 2023, 15:55
  • INFO
La condanna pronunciata lunedì a Bellinzona.jpg

La condanna pronunciata lunedì a Bellinzona

  • Tipress
Di:ATS/RSI Info

Due basilesi, di 25 e 28 anni, sono stati condannati lunedì dal Tribunale penale federale di Bellinzona a pene detentive di 60 e 74 mesi. La corte li ha riconosciuti colpevoli di aver compiuto un attentato con esplosivi contro una casa privata nel quartiere Bruderholz nella città renana. I due hanno anche tentato di acquistare del plastico.

L’esplosione avvenuta alla fine di marzo 2022 ha causato danni per 170’000 franchi. Nessuno è rimasto ferito. L’estate successiva, gli imputati si sono recati a Stoccarda, in Germania, per acquistare due chilogrammi di esplosivo al plastico e un’arma. Il presunto venditore era però un investigatore tedesco.

I giovani dinamitardi sono stati riconosciuti colpevoli del reato di uso delittuoso di materie esplosive o gas velenosi con intento criminale (art. 224 del Codice penale) e di danni qualificati alla proprietà. Il giudice li ha inoltre giudicati rei di fabbricazione, occultamento e trasporto di materie esplosive (art. 226 CP).

Notiziario delle 16:00 del 27.11.2023

  • 27.11.2023
  • 15:30

Ti potrebbe interessare