Svizzera

La moneta elettronica divide

Lanciata a Berna un'iniziativa affinché la BNS torni ad avere il monopolio nell'emissione di denaro

  • 3 June 2014, 10:18
  • 6 June 2023, 17:02
Con l'iniziativa, si chiede che la BNS abbia l'esclusiva competenza nella creazione di moneta elettronica

Con l'iniziativa, si chiede che la BNS abbia l'esclusiva competenza nella creazione di moneta elettronica

  • keystone

La Banca nazionale svizzera (BNS) deve tornare ad avere un monopolio completo dell'emissione di denaro. Lo rivendica l'associazione "Modernizzazione monetaria", che in questo senso ha lanciato martedì a Berna un'iniziativa popolare.

La proposta è di precludere alle banche private l'emissione illimitata di moneta bancaria elettronica: essa, secondo i promotori, costituisce il 90% della massa monetaria in circolazione.

Alla BNS competerebbe quindi la creazione di un nuovo denaro, denominato "moneta intera", che verrebbe reso disponibile attraverso pagamenti senza debito allo Stato, ai cantoni o ai cittadini. Il testo è sostenuto da docenti delle Università di San Gallo e Berna. Secondo i critici, invece, tale soluzione porterebbe ad una forte inflazione.

Red.MM/ATS/ARi

Ti potrebbe interessare