Ticino e Grigioni

Bernina, la ferrovia resta chiusa

Più complicato del previsto sgomberare le rotaie da una frana: tra Poschiavo e Tirano solo autobus fino al 12 aprile

  • 4 aprile, 19:33
  • 12 aprile, 10:24
  • INFO
55049355_highres.jpg
  • Keystone
Di: ATS/Rsi info

La linea ferroviaria del Bernina, tra Poschiavo (GR) e Tirano (I), resterà chiusa fino al 12 aprile a causa di una caduta di massi. I lavori di sgombero della roccia sopra il tracciato presso Campascio, tra Brusio e il confine nazionale, si sono rilevati complessi e stanno richiedendo più tempo del previsto. Lo comunica oggi la Ferrovia retica (FR), la quale precisa che fino a nuovo avviso tra le due località continueranno a circolare autobus sostitutivi.

Lo spazio sui mezzi messi a disposizione è però limitato e i viaggiatori sono pregati di prevedere un tempo di percorrenza superiore. Date le restrizioni, la FR sconsiglia di circolare sulla linea del Bernina per motivi di svago.

Lunedì primo aprile si era verificata una caduta di massi sul versante sopra la linea ferroviaria. L’indagine geologica ha evidenziato la presenza di ulteriore materiale roccioso e lapideo sciolto sul pendio, che deve essere rimosso prima di poter riaprire la linea. Gli esperti avevano inizialmente previsto che i lavori sarebbero durati fino a mercoledì 10 aprile.

Collegamenti difficili sul Bernina

Il Quotidiano 02.04.2024, 19:00

  • linea ferroviaria del Bernina
  • Poschiavo (
  • Tirano (I
  • GR
  • Ferrovia retica

Correlati

Ti potrebbe interessare