Ticino e Grigioni

Conti ticinesi: l'UDC ribadisce le sue ricette

I democentristi, mentre si avvicina la fine della legislatura cantonale, riaffermano la validità delle loro soluzioni per il risanamento delle finanze cantonali

  • 3 February 2023, 15:45
  • 24 June 2023, 02:15
  • INFO

SEIDISERA del 03.02.2023: L'UDC ticinese è pronto per il DFE

L'UDC ticinese, in vista della fine della legislatura 2019 - 2023, ha ribadito oggi, venerdì, le soluzioni sostenute dal partito per il risanamento delle finanze del cantone.

Esse, come ricordato in una nota diffusa oggi, venerdì, corrispondono ad una ventina di atti parlamentari raggruppati in 5 tipologie d'azione: dare meno soldi allo Stato attraverso sgravi e riduzioni fiscali; obbligarlo a spenderli meglio tramite norme di disciplina finanziaria; imporgli un uso selettivo delle risorse, attraverso la revisione dei compiti e il controllo dei risultati; aziendalizzare l'operatività; agire da penultima generazione, tramite la riduzione del debito.

Secondo i democentristi, se il Consiglio di Stato e il Parlamento avessero accolto tali provvedimenti, "non si troverebbero a dover improvvisare tagli inopportuni e dolorosi in un momento come questo", si afferma nella nota, sostenendo che tali soluzioni, se prese d'urgenza, sono ancora praticabili.

UDC in corsa per il Governo

Il Quotidiano di sabato 14.01.2023

  • 14.01.2023
  • 19:00

Ti potrebbe interessare