Ticino e Grigioni

Giovani e molestie sessuali su internet, un incontro a Coira

Si sono riuniti rappresentanti delle scuole grigionesi e altri esperti per discutere di come proteggere i giovani

  • 14 giugno, 10:22
iStock-1354022389.jpg

Il progetto è partito da una petizione del Parlamento delle ragazze

  • iStock
Di: RSI Info

Le molestie sessuali su internet sono una realtà diffusa, che colpisce anche i più giovani. Il tema è stato discusso mercoledì da rappresentanti delle scuole grigionesi ed esperti, in occasione di un evento a Coira. Durante la giornata si è parlato di come proteggere bambini e adolescenti e sono state esposte le offerte disponibili per il loro sostegno.

Tutto è nato nel novembre 2020, quando il Parlamento delle ragazze aveva presentato una petizione con la quale veniva chiesta una sufficiente sensibilizzazione nella scuola dell’obbligo. Il Governo aveva poi incaricato l’Ufficio per la scuola popolare e lo sport (USPS) di occuparsi del progetto.

Inizialmente erano stati inviati alle classi di 5° elementare dei manifesti che richiamavano l’attenzione sul problema e fornivano informazioni sui servizi di riferimento. Nell’anno scolastico in corso, il Servizio psicologico dell’USPS è invece impegnato a sensibilizzare le direzioni scolastiche. L’evento di mercoledì è stata una misura supplementare relativa a tutto il progetto.

Le due facce di un grande museo, Disagi e molestie a scuola

Millevoci 15.01.2024, 09:15

  • iStock
  • Coira
  • Parlamento delle ragazze
  • USPS

Ti potrebbe interessare