Ticino e Grigioni

Il Governo accende i mega impianti solari in Surselva

Via libera del Consiglio di Stato grigionese alla posa di moduli in alta quota nei comuni di Laax e Tujetsch

  • 30 maggio, 08:57
  • 30 maggio, 09:08
  • INFO
Il colpo d'occhio sul futuro impianto di Scharinas.jpg

Il colpo d'occhio sul futuro impianto di Scharinas

  • Energia Alpina
Di: RSI Info

La realizzazione di tre grandi impianti fotovoltaici in Surselva ha ricevuto luce verde dal Governo grigionese. Si tratta del progetto «Vorab» nel comune di Laax nonché dei progetti «Nalps» e «Scharinas» nel comune di Tujetsch. Tutte e tre le opere si basano sull’articolo della legge federale sull’energia, che regola la cosiddetta «offensiva solare».

Il progetto di Repower a Vorab.jpg

Il progetto di Repower a Vorab

  • Bartholet

A quota 2’600 metri in prossimità della stazione “Vorab” verranno posati 21’000 moduli solari, su quasi 50 ettari. L’impianto produrrà elettricità per circa 2’400 economie domestiche (12 gigawattora all’anno, con una quota invernale di quasi 5 GWh/a).

L'impianto previsto vicino al lago di Nalps.jpg

L'impianto previsto vicino al lago di Nalps

  • Axpo

I progetti approvati dai cittadini di Tujetsch prevedono, in zona Scharinas/Cuolm, 45’000 moduli su una superficie di oltre 30 ettari. La produzione di elettricità basterà per circa 5’800 economie domestiche (29 gigawattora all’anno, con una quota invernale di 13 GWh/a). Infine, vicino al bacino artificiale di Lai da Nalps, verranno posti circa 19’000 moduli solari su 10 ettari (2’200 economie domestiche; produzione annua di 11 GWh/a e invernale di 4 GWh/a).

Impianto solare piu piccolo sul Bernina

Il Quotidiano 07.05.2024, 19:00

  • Surselva
  • Laax
  • Tujetsch
  • Lai da Nalps
  • Nalps
  • Scharinas

Correlati

Ti potrebbe interessare