Ticino e Grigioni

Il PS guarda alle elezioni federali

Confermati gli otto candidati durante il congresso a Rivera - Mancata alleanza con il Partito comunista

  • 11 June 2023, 16:24
  • 28 August 2023, 10:42
  • INFO
  • ELEZIONI FEDERALI

SEIDISERA dell'11.6.2023 Il servizio di Romina Lara

Di:SEIDISERA/AlesS

Il Partito socialista si è riunito oggi, domenica, a Rivera. Durante il congresso sono stati confermati gli otto candidati per le elezioni federali di ottobre, annunciati in precedenza, ossia: Bruno Storni (Consiglio degli Stati e Consiglio Nazionale), Mario Amato, Alice Ambrosetti, Laura Di Corcia, Danilo Forini, Nora Jardini Croci Torti, Laura Riget e Adriano Venuti. Otto profili con cui le persone, ha sottolineato il copresidente cantonale Fabrizio Sirica, anche quelle che non si ritrovano nel partito, possano riconoscersi.

Dopo la sconfitta alle cantonali, il PS vuole reagire portando avanti "questioni che preoccupano i cittadini", come "il carovita, l’emergenza climatica, i diritti civili", ha continuato Sirica. Durante l’incontro sono state approvate anche le due liste di appoggio della Gioventù socialista e del PS60+.

A far discutere invece la mancata alleanza con il Partito comunista, per sua volontà. Una rottura dovuta a una divergenza di vedute sulla guerra in corso in Ucraina. Presente anche Greta Gysin, candidata dei Verdi che affianca Storni per gli Stati, la quale ha riscosso un lungo applauso. L’obiettivo dell’area rosso-verde è quello di riconfermare i due seggi al Nazionale e quello lasciato libero agli Stati da Marina Carobbio.

Correlati

Ti potrebbe interessare