Ticino e Grigioni

Il Parco nazionale non ci sta

L'ente ha ricorso contro l'ordine di decontaminazione solo parziale del fiume Spöl inquinato dal PCB nel 2016

  • 19 March 2021, 11:42
  • 10 June 2023, 07:28
Acqua inquinata

Acqua inquinata

  • @Cancelleria dello Stato dei Grigioni

Il Parco nazionale svizzero ha ricorso contro l'ordine di bonifica parziale del torrente Spöl emesso dal cantone dei Grigioni che impone di bonificare 2,75 chilometri del corso d'acqua inquinato. L'ente vuole che al più presto sia ripulito tutto il tratto contaminato dal PCB fuoriuscito nel 2016 durante i lavori di manutenzione della diga Punt dal Gall, al lago di Livigno dal quale il fiume scende fino a Zernez dove si immette nell'Inn. Altrimenti si rischia di contaminare tutta la catena alimentare.

L'ordine è stato contestato pure dall'azienda elettrica EKW che dovrà assumersi gli oneri dell'intervento.

Grigioni, risanamento del fiume Spöl

Telegiornale 12:30 di venerdì 30.06.2017

  • 30.06.2017
  • 10:30

Nell'autunno 2016, i bifenili policlorurati contenuti nella vernice anticorrosiva usata sul cantiere della diga erano stati trovati in alte quantità nei sedimenti del torrente. A un anno dall'incidente, il bacino di dissipazione situato nei pressi della diga era stato bonificato a causa del pesante inquinamento.

Engadina, polemiche sul risanamento del parco

Telegiornale 20:00 di sabato 20.03.2021

  • 20.03.2021
  • 19:00

Ti potrebbe interessare